Liturgia - Contributi
20111212-vergine-di-guadalupe-1Nel giorno della memoria liturgica della Vergine Maria di Guadalupe,
Benedetto XVI ha presieduto in San Pietro, alle 17.30,
una Messa per l'America Latina, in occasione del Bicentenario
dell'indipendenza degli Stati del continente.
Un appuntamento particolarmente atteso anche per l'annuncio
del viaggio apostolico a Cuba e in Messico per il prossimo anno.
La celebrazione eucaristica di oggi pomeriggio condensa in sé
l'anima e la storia dell'America Latina.

(incipit del servizio di News.va con audio)

La santa Messa è stata animata da quattro brani della Misa Criolla
(vedi sotto, da Youtube, dopo le immagini)
eseguiti dal Coro Musicanova del Maestro Fabrizio Barchi.


Il VIDEO dell'intera liturgia (2h30') registrato dal Centro Televisivo Vaticano.
(al minuto 37'26" mi pare d'intravvedere a dx, per pochi secondi, un tipo conosciuto, da solo, in piedi, in un angolo alla base di pilastri)
da notare, tra tanti altri particolari, la generale grande devozione
al momento della Comunione (da 2h 9' 50" circa),
Ostia consacrata ricevuta dai fedeli sulla lingua e in ginocchio 

Qui di seguito, due riproduzioni pittoriche della miracolosa immagine
originaria e il testo (in lingua spagnola) della nuova preghiera
dedicata alla Vergine di Guadalupe



Il testo più documentato sulla storia della miracolosa apparizione resta (dal 1987, I edizione)
C Perfetti, Guadalupe. La tilma della Morenita (Messico 1531), 2a ed., Edizioni Paoline, Cinisello Balsamo (Milano) 1988 

I brani della Misa Criolla eseguiti dal Coro Musicanova sono stati questi quattro: Kirie, Gloria, Sanctus, Cordero de Dios
(a seguire, in 4 diverse esecuzioni, da Youtube): 

KIRIE   ===>  gurda e ascolta su Youtube  QUI


GLORIA


SANTO


CORDERO DE DIOS

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

  Consulenza assicurativa
 
  Dott. Simone Dalle Molle

  +39 3479446717
  +39 3932275711
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  skype: simonedallemolle