Sonetti 2005-2009

LA MIGLIORE SPERANZA

Nel labirinto del lavoro di una traduzione in lingua inglese/ correggiamo alcune pagine, poi,/ quando all'autore è sembrato abbastanza/ ci siamo diretti a casa di una signora di origine gallese invitati per la cena.//...

 

  Questa volta riusciamo ad arrivare, beninteso,/ perché non c'è stato sciopero dei distributori di gasolio/ e siamo felicemente arrivati  a destinazione. Troviamo Ascanio reduce da una lunga giornata di lavoro,/ Valentina, mamma della sua bimba, la nonna Josephine e il cagnolone Shogun  tutti indaffarati://  un po' per l'influenza stagionale,/ un po' per il pollo che cuoce con difficoltà,/ e molto per i problemi presenti e futuri della casa(ta).//  Ma la presenza carica di speranza che ci coinvolge,/ ed è assai forte pur in mezzo a tanti problemi non lievi,/ è quella che si manifesta nel dolce sorriso della piccola Sofia Elena.


audio-icon-35




colosseo.png 
   LA MEJJO SPERANZA


Ner  labbirinto de l'impeggni ingrési

pulimo un par de paggine, poi doppo,

quanno a ll'autore je pareva troppo

àmo puntato su ll'ozzi gallesi.


Quest'è lla vòrta bbona, sémo intesi,

che ccor gasojjo nun ce sta ll'intoppo

e sse va, ssì. Ce sta ‘Scanio ar galoppo,

e mamma e nonna e Shogu tutti presi:


un po' ppe ll'infruenza de staggione,

un po' ppe ‘r pollo tosto che nun còce,

e tanto pe ‘r destin de la maggione.


Ma la speranza mejjo che cce pìa,

potente ner framezzo a ttante crósce,

sta ddorce ner zorìso de Sofia.


Roma, mer.  2 gennaio 2008

 

con P. Virgilio correggiamo alcune pagine della bozza del

testo in inglese sulla filosofia di Sant'Agostino,

poi a cena in casa di amici

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

  Consulenza assicurativa
 
  Dott. Simone Dalle Molle

  +39 3479446717
  +39 3932275711
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  skype: simonedallemolle